News Soluzioni

28/06/2018

Private Label: non più commodities, ma prodotti ad alto valore aggiunto

Innovare, esplorare e coinvolgere: queste le parole d’ordine che i marchi della Private Label devono fare propri per continuare a crescere. Se da una lato, infatti, la percentuale di nuovi lanci nel mercato globale del food&beverage da parte delle PL ha raggiunto livelli importanti nei mercati maturi di Europa (31%) e Nord America (33%), dall’altro lato è vero anche che il tasso di innovazione negli ultimi ha rallentato fino a stabilizzarsi.

Secondo una ricerca dell’agenzia di market intellingence, Mintel, le opportunità per le PL risiedono oggi al di fuori delle commodities, nei prodotti più sofisticati e di fascia alta. Negli anni i marchi del retail hanno superato il semplice posizionamento a basso prezzo e i consumatori oggi sono pronti a valutarne la brand value proposition nel suo complesso. Ciò significa che qualità e provenienza delle materie prime, valorizzazione del territorio, tutela all’ambiente, attenzione ad una dieta equilibrata e uno stile di vita sano diventano ingredienti chiave sulla base dei quali i consumatori valutano l’offerta della PL.

Del resto la PL è diventata ormai parte integrante dell’esperienza complessiva della vendita al dettaglio: in Germania il 72% dei responsabili d’acquisto sceglie di fare la spesa in una determinata catena perché hanno i prodotti della PL che preferisce, così come il 70% dei consumatori statunitensi afferma che la qualità della marca privata è specchio della qualità complessiva del retailer.

Quali sono dunque le nuove direzioni da esplorare per continuare a crescere? Innovare, raccontare la propria storia, e  – ci dice Mintel – esplorare nuove nicchie in categorie a più alto tasso di crescita o con maggiori potenzialità (come i meal kit).

Quale che sia il futuro delle PL, il mercato continuerà a riservarci sorprese, come la startup di San Francisco che nel 2017 ha lanciato uno store online chiamato Brandless, dove tutti i prodotti in vendita sono senza marchio e a un prezzo fisso di 3$.

Post correlati:
19/03/2018

Largo Consumo ospita Menz&Gasser per parlare di salato

Menz&Gasser, numero uno in Italia per la produzione di confetture e prima azienda in Europa nel segmento monoporzioni, negli ultimi anni ha investito sempre di più sul mondo del salato, in particolare sullo sviluppo di insaporitori e salse di accompagnamento (a base di verdure, spezie,…). Come evidenziato nelle pagine di Largo Consumo (dicembre 2017), oggi […]

LEGGI TUTTO
22/02/2018

Confezioni monouso: il trend che guiderà il mercato dei prossimi anni

Da anni ormai la tendenza nei paesi avanzati per quanto riguarda il packaging va in direzione di una costante riduzione dei formati, di pari passo con un’evoluzione sociale che riguarda tanto la dimensione dei nuclei familiari, quanto le abitudini, le modalità e le occasioni di consumo. Oggi questa tendenza sta spingendo una crescente richiesta di […]

LEGGI TUTTO
01/07/2017

Menz&Gasser: ricette salate di Alta Cucina su misura per te

Grazie alla sua capacità di innovazione, Menz&Gasser ha sviluppato negli anni una forte competenza, oltre che nel dolce, anche nel salato: oggi siamo in grado di offrire ai nostri clienti insaporitori e salse di alta qualità, sviluppate grazie all’esperienza del nostro Laboratorio di Ricerca e Sviluppo, e di creare ricette salate su misura per chi […]

LEGGI TUTTO
18/05/2017

Nuovo video dedicato a PL e Industria

Per raccontare l’ampia offerta di servizi e soluzioni a disposizione delle Private Label e delle industrie alimentari, Menz&Gasser ha realizzato un video dal tono leggero e dall’approccio originale, utilizzando la tecnica di animazione in craftwork. Il narratore ci accompagna così in una panoramica di 1 minuto che illustra in estrema sintesi le soluzioni dedicate a […]

LEGGI TUTTO
01/09/2016

Nuove tecnologie per la sicurezza in Menz&Gasser

Menz & Gasser investe costantemente in macchinari e tecnologie all’avanguardia per garantire la massima sicurezza in tutte le fasi del processo produttivo. Così, oltre alla cernitrice ottica, al metal detector e ai controlli a raggi X già presenti sulle linee, abbiamo recentemente introdotto: un sistema di ispettori ottici che verifica l’integrità dei vasi in vetro prima e […]

LEGGI TUTTO